Home

 

Dopo aver conseguito la maturità classica e la laurea in Scienze Matematiche, Mario Rosario Occorsio si interessa inizialmente di magnetismo stellare, per poi dedicarsi all’insegnamento come ordinario nelle scuole medie superiori. Lasciato l’insegnamento nelle scuole medie, diviene assistente ordinario prima alla Cattedra di Complementi di Matematica e poi alla Cattedra di Metodi Matematici per le Applicazioni. Contemporaneamente è professore incaricato di Analisi Matematica. Abilitato alla libera docenza in Analisi Numerica, insegna Calcolo Numerico e Programmazione presso la Facoltà di Scienze dell’Università di Napoli “Federico II”, prima come incaricato e poi come professore ordinario.

Lungo il corso degli anni, Occorsio ha rivestito diversi ruoli: è stato direttore tecnico del Centro di Calcolo della Facoltà di Scienze dell’Università di Napoli, Presidente del Consiglio del Corso di Laurea in Matematica e, per diciannove anni, Direttore dell’Istituto per le Applicazioni della Matematica del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Ha fondato, inoltre, l’associazione di cultura e politica scientifica “Mezzogiorno XXI secolo”. È socio vitalizio dell’Unione Matematica Italiana, nonché membro, dal 1991, dell’Academia Scientiarum et Artium Europaea, ovvero l’European Academy of Sciences and Arts (classe: Natural Sciences, sottoclasse  Mathematics).

Ha collaborato a numerose riviste matematiche in qualità di referee e di recensore (“Mathematical Review”); ha fatto parte del Comitato di redazione di “Ricerche di Matematica” e della “Revue d’Analyse Numerique et de Théorie de l’Approximation”.

E’ autore di numerose pubblicazioni, tra libri ed articoli, su riviste nazionali ed internazionali.

Nel 2001 ha esordito nel campo della narrativa con un breve romanzo, Il sorriso di Paola, edito da Guida nella collana “Lettere Italiane”. Nel 2002 ha pubblicato Onde, nel 2005 Lettere da Cefalù. Gli ultimi due romanzi, anch’essi editi da Guida, fanno parte della collana “Orizzonti”. Alla stessa collana appartiene la silloge di racconti Il dubbio di Enrico, pubblicata nel 2008. Una sezione della raccolta ha per titolo Racconti Quartesi; per questi ultimi il Comune di Quarto gli ha donato una targa con l’iscrizione: “L’Amministrazione Comunale ringrazia il Prof. Mario Rosario Occorsio per aver valorizzato con i suoi racconti la città di Quarto”. In particolare, il racconto intitolato La pietra bianca è stato finalista nel primo concorso nazionale Pier Delle Vigne.

Mario Rosario Occorsio ha sempre avuto interesse per gli studi storici. Dal 2003 fa parte del Centro Studi Daniele di Caserta. Ha pubblicato, edito dal Comune di Quarto, La nascita del Comune (2005).

Nel 2010 ha vinto il Premio Internazionale di Poesia e Letteratura “Nuove Lettere” per la saggistica bandito dall’Istituto Italiano di Cultura di Napoli.